Luca Frigo

About

Nato a Milano nel 1997 e trasferitosi a Genova, è qui che ha iniziato lo studio del violino a 11 anni, completando il percorso pre-accademico nel Conservatorio Paganini. Prima di conseguire la maturità scientifica si iscrive al triennio di musica elettronica elettronica allo stesso conservatorio.

Il mondo della tecnologia musicale lo cattura a partire da quando aveva 15 anni, iniziando con piccole registrazioni nate per gioco. Velocemente il gioco si trasforma in lavoro e dal 2014 inizia a lavorare come tecnico del suono free-lance.

Lo studio della musica classica ha consentito di lavorare con coscienza in questo ambito, spaziando da registrazioni e amplificazioni di strumentisti singoli a orchestre.

In particolare nel 2015 segue l’Orchestra Regionale Giovanile della Liguria, oltre a suonare al suo interno.

Appena concluso il liceo scientifico ha lavorato per la ditta Seastema (Fincantieri), società che si occupa di progettazione e realizzazione di impianti di intrattenimento audio e video su navi da crociera (Seabourne, Silversea).

Per un periodo apre uno studio a Genova, che affianca così alle registrazioni con studio mobile, nelle quali si specializza, fino al trasferimento presso il conservatorio di Piacenza.

Al lavoro di registrazione audio alterna concerti di musica elettronica, approfondendo lo studio sia con i propri insegnanti Roberto Doati e Riccardo Dapelo che con Masterclass presso l’Accademia Chigiana con Alvise Vidolin e Nicola Bernardini.

Dopo aver concluso il triennio di Musica Elettronica presso il Consevatorio Giuseppe Nicolini di Piacenza ha iniziato il biennio di tecnico del suono presso lo stesso, collaborando con l’Associazione Novecento per la realizzazione di concerti di musica contemporanea e con lo Studio Elfo.

Nel corso degli anni ha approfondito anche tematiche legate a installazioni interattive e con intelligenze artificiali, affiancando l’insegnamento della registrazione sonora presso alcuni istituti.

Negli ultimi anni si sta dedicando sempre più allo studio dell’audio immersivo, specializzandosi in registrazioni Ambisonics.

È iscritto all’AES (Audio Engineering Society) dal 2016.

È in possesso delle certificazioni di 1° e 2° livello erogate dalla Audinate per i sistema proprietario di Audio Over IP Dante.